Borgo di Monteverdi

La storia di Monteverdi inizia nel 754 con la fondazione della Badia di San Pietro a Palazzuolo da parte dei monaci benedettini, guidati dal longobardo Walfredo, leggendario capostipite dei Conti della Gherardesca. L’antico, suggestivo borgo, conserva ancora la struttura medievale, così come il vicino villaggio di Canneto, contraddistinto da case in pietra, strette viuzze, antiche fortificazioni e case –torri. Nel territorio di Monteverdi Marittimo si trova la Riserva di Monterufoli – Caselli, pregevole esempio di natura intatta.