Attraversato dalla SR 68, sulla riva del Fiume Cecina nei pressi della confluenza con il torrente Trossa, è un tipico esempio di villaggio industriale nato intorno allo sfruttamento dei giacimenti di salgemma da parte della società belga Solvay. Il nome deriva dal ponte che il conte Carlo Ginori fece costruire tra il 1831 e il 1835 sul fiume Cecina

Devi essere connesso per inviare un commento.
Menu