Scultura di Mauro Staccioli sulla strada per la fattoria di Lischeto. L’opera fa parte insieme ad altre collocate intorno al poggio di Volterra di una parte della straordinaria mostra a cielo aperto “Volterra 1972-2009 – Luoghi d’Esperienza”. Le opere si collocano nel paesaggio come punti di vista, sottolineando la relazione tra uomo, opera e ambiente.

Scultura di Emilie Cummings-Enneking. Scultura paesaggistica “Equanimity”. Scolpita in bronzo ed alta nove metri, è diventata un’icona monumentale, che si integra perfettamente con i contorni naturali del paesaggio.

Devi essere connesso per inviare un commento.
Menu