Le garighe sulla serpentina

Monterufoli presenta estesi affioramenti di ofioliti dette anche “rocce verdi” qui rappresentate soprattutto da serpentina, molto ostili per le piante. Si tratta di antichi fondali oceanici che sono emersi e arrivati in zona in seguito a movimenti della crosta terrestre. Ospitano una vegetazione rada chiamata “gariga”, ricchissima di specie rare e belle fioriture primaverili