La gariga sulle rocce serpentine

Monterufoli presenta estesi affioramenti di ofioliti dette anche “rocce verdi”, qui rappresentate soprattutto da serpentina. Si tratta di antichi fondali oceanici che sono emersi e arrivati in zona in seguito a movimenti della crosta terrestre. Nei versanti aridi ospitano una vegetazione arbustiva rada definita gariga. In questi ambienti, così ostili alle piante, si sono sviluppate specie erbacee che vivono esclusivamente a contatto con queste rocce e sono presenti straordinarie fioriture