Il tasso o “albero della morte”

Il sottobosco del querceto umido ospita nuclei di questa rara ed atipica conifera amante dell’ombra e del fresco e con delle “bacche” rosse al posto delle pigne, il tasso (Taxus baccata). Le foglie e i semi  sono velenosi, da cui albero della morte.  La sua presenza insieme a quella di alloro e agrifoglio è interpretata come testimonianza della flora tropicale che era presente prima delle glaciazioni